Audrey Thomas

LATAKIA


Romanzo complesso per la grande varietà dei temi trattati, per le molteplici chiavi di lettura fornite e per la sottile tecnica narrativa, Latakia si presenta come la cronaca dettagliata della tempestosa - e a volte scabrosa - storia d'amore tra Rachel e Michael. Ne emerge il ritratto di una donna moderna - affermata e indipendente sul lavoro, ma succube emotivamente di un uomo che le promette affetto - che diventa, a tratti, una vera e propria fotografia dell'anima.
Dal grande desiderio di introspezione di Rachel, senza che mai si appesantisca la narrazione, il lettore viene guidato con grande maestria tra i meandri della psiche umana, fino a condividere con lei un'inquietante intuizione: qualora si arrivi a percepire l'essenza della condizione esistenziale, non si è comunque in grado di trasmetterla, di tramandarla, di renderla fruibile ad altri esseri umani, a causa della fragilità e arbitrarietà del mezzo a nostra disposizione per comunicare: il linguaggio.

Audrey Thomas nasce nel 1935 nello Stato di New York. Dal 1959 vive e lavora in Canada. Insegnante in numerose Università canadesi e autrice di svariati drarnmi radiofonici, la sua attività letteraria più apprezzata è quella di scrittrice. I romanzi da lei pubblicati includono: Mrs. Blood, Songs My Mother Taught Me, e Intertidal Life, nominato per il Governor General's Award e vincitore del premio letterario della British Columbia.
E' anche autrice di un certo numero di acclamatissime raccolte di short stories: Two in the Bush and Other Stories, Real Mothers, Goodbye Harold, Good luck e del recente The Wild Blue Yonder.
Dal 1972 vive a Galiano Island, in British Columbia, dove attualmente lavora alla stesura del suo prossimo romanzo.