POESIA

Lina Pia Sottile
FLEURS

Con incedere leggero, Pina Sottile ci consegna questo bouquet, delicato nei colori e nei toni poetici, omaggio di uno spirito insieme semplice e sensibile, generoso e raffinato. Anche il titolo con cui si presenta questa raccolta poetica, 'rischioso' nella sua scelta esterofila, si dimostra invece un omaggio assolutamente fedele all'appassionato legame con la cultura francese, assimilata nella lunga e profonda esperienza letteraria e umana dell'Autrice.

Lina Pia Sottile è nata e vive a Barcellona Pozzo di Gotto, dove ha insegnato lingua e letteratura francese nelle scuole superiori.
Interessata alla botanica, all'agricoltura (cura un suo orticello), al disegno, alla pittura ed ai liquori casalinghi, coltiva principalmente il suo grande amore per la lingua francese.
Suo grande rimpianto: non avere avuto la possibilità di diventare erborista, non aver potuto creare un salon de thé alla maniera di Vienna, dove offrire alla clientela non solo thé, ma anche tisane, sciroppi, rosoli, elisir, acque salutari, insieme a tante piccole delizie di pasticceria.

pp. 80, - € 13,00

Francesco Saporito
SLA...NCI

Il ricavato delle vendite del libro sarà devoluto ad associazioni che si occupano di ricerca sulla SLA e a centri specializzati nell'assistenza e nella cura delle persone con malattie neuromuscolari

Francesco Saporito (Patti, 1971) vive da sempre nel suo paese natale, dove esercita la professione di commercialista e revisore contabile. Nell'ottobre del 2013 scopre di essere malato di SLA, una terribile malattia neurodegenerativa per la quale al momento non esiste una cura efficace. È una notizia che toglie il fiato, che cambia la vita in un istante; da quel momento tutto appare diverso e tutto scorre più lentamente. Francesco trova la forza e la voglia di esprimere quello che ha già dentro di sé. Riosserva il mondo che lo circonda: i paesaggi, gli odori, i colori e soprattutto le persone che lo amano. Francesco è un fiume in piena, le parole escono rapide e continue e le mani sapienti di chi lo circonda le fissano su fogli sparsi qua e là. Francesco si è scoperto poeta e adesso ha deciso di condividere questo suo dono.

pp. 88, - € 12,00

Lina Pia Sottile
DELIZIE

Questo volumetto, di « antichi sapori, piccole grandi delizie che hanno segnato in un certo senso la mia infanzia e la mia adolescenza», nasce come omaggio ai miei genitori, che mi hanno trasmesso il gusto delle cose semplici ed autentiche. Nasce anche come omaggio ai miei nonni, che ho conosciuto per pochi anni, ma che non ho amato meno.

Lina Pia Sottile è nata e vive a Barcellona Pozzo di Gotto, dove ha insegnato lingua e letteratura francese nelle scuole superiori.
Interessata alla botanica, all'agricoltura (cura un suo orticello), al disegno, alla pittura ed ai liquori casalinghi, coltiva principalmente il suo grande amore per la lingua francese.
Suo grande rimpianto: non avere avuto la possibilità di diventare erborista, non aver potuto creare un salon de thé alla maniera di Vienna, dove offrire alla clientela non solo thé, ma anche tisane, sciroppi, rosoli, elisir, acque salutari, insieme a tante piccole delizie di pasticceria.

pp. 64, - € 10,00

Giuseppe Finocchio
IL MARE VETRATO

I versi di Giuseppe Finocchio prediligono una dimensione intima e intensa che si ripiega verso l'interno, tramutando il poeta in un chirurgo che indaga i sintomi della "malattia" che affligge la propria anima, per risalire alla causa prima, e in un naufrago in balia della memoria che brama ardentemente un ritorno.
Maria Gerace

Giuseppe Finocchio nasce a Messina nel 1981. Laureato in Conservazione dei Beni Culturali e con specializzazione in Archeologia Cristiana, coltiva da sempre la passione per la scrittura. Ha già pubblicato le poesie Zancle e Tremotum (Giulio Perrone) e la silloge Versificate invernale (Edizioni Il Gabbiano). I versi di Sole nero hanno ricevuto la menzione d'onore al Premio "Terremoti di Carta" 2013.

pp. 88, - € 10,00

acquista e Book su Amazon.it a € 2,99

Rita Fleres
FIORI DI CARTA

Rita Fleres è nata a Milazzo e vive da sempre a Messina.
Questa è una raccolta di poesie scritte nel corso del tempo e custodite nel cassetto, per timidezza e per innato pudore dei sentimenti. L'amore per la vita in tutte le sue forme, per gli animali, per le persone care, per quelle che hanno lasciato un segno, l'intensità delle emozioni, i sentimenti forti e contrastanti sono in questi versi e "gridano" per essere liberati.


pp. 144, - € 11,00

acquista eBook su Amazon.it a € 2,81

Anna Natoli
SUSSURRI

Anna Natoli è nata e vive a Roma.
Le sue origini siciliane fanno di lei un'amante di questa terra per la sua unicità, per una cultura millenaria che qui si incontra con una natura meravigliosa e aspra. E alla sua prima esperienza editoriale ed esordisce con una raccolta di poesie scritte nel corso degli anni.
Da qui le sensazioni, le emozioni che hanno trovato la libertà sgorgando da una penna che correva veloce sull'asfalto di un foglio di carta. La chiarezza di un sentimento è espressione della sua semplicità.

pp. 72, - € 6,00

Massimo Statello
L'ISTINTO DEL FIUME

Non sappiamo se, per assonanze o costrutti, che riportano a tanta poesia italiana ormai classica, il poetare di Statello stupisce per rare scelte lessicali, così aderenti e sapientemente impiegate, ricercate a tal punto da risultare talvolta oscure, da lasciare un'indistinta sorpresa, specie se si accosta la sua poesia al suo giovane ma travagliato viaggio di uomo. Risulta un paesaggio umano semplice ma impreziosito nella sua naiveté da uno stile consapevole e musicalmente maturo.

pp. 70, - € 8,00

Antonella Alessandro
AMICHE PAROLE

Antonella Alessandro nella sua poetica rivela sensibilità, sentita solidarietà; il tutto soffuso di amarezza per le avversità della vita e nostalgia di un mondo migliore.
In alcune poesie narra a se stessa il tempo dell'infanzia per concedersi un dono che riscatti la fuga del tempo stesso.
Notiamo una riflessione socio-esistenziale rivolta più alla difesa degli altri che di se stessi e di quelli che verranno dopo. L'amore per la terra natia nasce dalla profondità dell'animo e si inserisce nella realtà quotidiana. La sua tematica affranca il sentimento del luogo natio, la fraternità, gli affetti familiari con il ricordo delle cose tramontate che restano sempre nel cuore. Su tutto poi sentiamo aleggiare un profondo anelito di ricerca per trovare Dio, a volte, addirittura, "rabbiosamente", come dinanzi agli occhi dei bambini di Haiti.
La voce del vento la trasporta in una riflessione: il vento, nel suo vagare, forse ha visto Dio e spera che un giorno anche lei Lo possa trovare "al di là d'ogni ragione".
Grazia Orlando Jannelli

"Amiche parole" sono le confessioni immediate di un'anima che vuole narrare di se stessa con parole semplici che arrivano senza intermediari alla mente ed al cuore; sono un insieme di armonie, di colori, d'immagini delicate e di ricordi conservati miracolosamente intatti in uno scrigno del cuore; sono un insieme di pensieri sorretti da un alto senso umano che condanna gli errori degli uomini, i quali, nati per amarsi, contribuiscono con le loro incomprensioni ad affliggere l'umanità".
Innocenza Scerrotta Samà

Antonella Alessandro nasce a Furnari nel 1938 e si trasferisce a Roma nel 1950. Qui frequenta il liceo classico e si laurea in giurisprudenza. Si sposa a Roma, dove tuttora vive col marito, vicino ai tre figli ed a quattro nipoti.
Ha iniziato a scrivere poesie giovanissima, ma poi ha stracciato quasi tutta la produzione. Solo qualche anno fa, spinta dal marito, ha ritrovato alcuni vecchi scritti che, insieme a qualcosa di attuale, sono andati a costituire il volumetto I miei pizzini, pubblicato dalla Pungitopo editrice di Marina di Patti.

pp. 48, - € 7,00

Antonella Alessandro
I MIEI PIZZINI

La poesia è un istante della nostra vita che ci costringe a scrivere un evento positivo o negativo che ha colpito il nostro intimo e non ti dà pace se non lo immortali almeno per te stesso su una pagina che conservi gelosamente. Non importa se per gli altri ciò che hai scritto sia un evento di grande importanza, ma per te... è un ricordo indelebile per tutta la vita e se dopo molti anni ti capita per le mani rivivi un momento spero sublime della tua vita passata. Questa per me è poesia, limpida, sentita protondamente in un istante della vita.
Tu mi hai fatto conoscere non un solo istante della tua vita, ma molti momenti indimenticabili. Io ho letto con gran piacere i tuoi versi. Mi hanno colpito a tal punto da farmi rivivere il mio passato, momenti che sono tornati a galla diversi tra loro e mi hanno fatto ricordare in particolare la mia giovinezza e ti ringrazio".
Giuseppe Orlando

pp. 56, - € 7,00

Nino Lo Iacono
STIZZI

Stizzi (gocce) rappresenta la prima raccolta di poesie in lingua italiana e in vernacolo di Nino Lo Iacono. Il titolo racchiude il senso e il tema delle liriche, gocce d'amore nelle sue svariate sfaccettature, con le quali Lo Iacono riesce a trasmettere le emozioni trascinanti di chi crede ancora nella forza propulsoria dei sentimenti e degli ideali. Emozioni che diventano travolgenti passioni nelle poesie in dialetto.

Nino Lo Iacono nasce nel 1949 a Patti, dove vive ed opera. Studioso della sua terra, ha già pubblicato Nauloco e Diana Facellina; La repubblica delle due Sicilie (romanzo storico sull'annessione siciliana). Ha pubblicato i romanzi Nina, Quel giorno qualunque, Il prete. Con la favola Dorino, intraprende un nuovo filone letterario che riscontra grande successo fra i più piccoli. L'ultimo romanzo, Papillon e cravattari, un triller dai contorni esilaranti e accattivanti, propone il drammatico fenomeno dell'estorsione e dell'usura. Recentemente si è dedicato alla stesura di racconti brevi ed alla poesia. Alcune di queste opere sono state già pubblicate nell'antologia Cercatore di sogni, editrice Kimerik.

pp. 120, € 10,00

Gabriele Di Maggio
I FORTI DELL'ANIMA


Gabriele Di Maggio in “I forti dell’anima” propone attraverso divertenti sciarade, poesie musicali e ariosi aforismi, l’amore nelle sue diverse declinazioni esistenziali. Si avverte infatti, leggendo questi getti di parole, il passaggio rapido ed intenso dall'emozione leggera di una comunicazione affettiva a quella più profonda di un sentimento espresso nel dolore e nell'immaginifica anzianità. Ed ancora, impressiona l'attenzione e lo straordinario intreccio sintattico fra titolo e strofa che possiede il carattere di un gioco a sorpresa.
La raccolta si qualifica come un elaborato assimilabile ad un tempo ludico ed insieme di ricercato studio di contenuti.

pp. 60, € 7,00

Elena Saviano
INCONTRI

Seguendo i canoni esistenziali del nostro vivere, in cui l'incontro celebra in tutte le sue connotazioni i momenti più significativi della presenza dell'«altro da me», questo volume testimonia l'incontro fra la sensibilità poetica di Elena Saviano con quella di alcuni artisti figurativi. Senza esserne soggiogato, il percorso poetico si accosta, assolutamente autonomo, alla galleria delle opere pittoriche, che accompagnano e incontrano, anch'esse senza seguire, non un filo d'Arianna, ma la trama tessuta dalla poesia della Saviano.

pp. 80, € 15,00

Elena Saviano
APIS

Un inno alla natura nelle sue multiformi manifestazioni. Questo è quanto esprime Elena Saviano in queste sue poesie dedicate appunto alla fenomenologia naturale.
Ancora una volta l'autrice riesce a manifestare i suoi sentimenti tramite il verso, con un'analisi e una sintesi molto efficaci nella ricerca dei termini raffinati, nell'effetto fluido e conciso del linguaggio, che offre margini di affabulazione come rappresentazione fantastica di una favola, creazione di uno stato di sogno e di rimozione dalla realtà, per comunicare immagini, pensieri, stati d'animo.

pp. 80, € 10,00

Maria Bella
AMARU MELI

(poemetto mitologico con traduzione inglese)

In questo poemetto mitologico sono presenti tutte le caratteristiche tradizionali della poesia lirica, epica, mitologica, classica anche se Maria Bella, che scrive in perfetta koiné, ci propone una poesia di stile moderno, ripulita dagli appesantimenti mitologici che in questa occasione servono solo come pretesto, in quanto il vero messaggio è quello relativo al dolore per l’amore perduto irreversibilmente. Il miele di Maria è amaro: il miele è l'amore, la vita stessa, che pur essendo dolce lascia sempre l’amaro in bocca.

pp. 64, € 6,00

Giuseppe Landro
GEMME DI SICILIA


Giuseppe Landro porta candidamente in versi le sue idee, le sue emozioni, la rabbia per l’inerzia del presente e l’angoscia per il futuro. Affida a questa seconda raccolta di poesie il suo messaggio e il suo semplice e aperto sorriso.



pp. 80, € 6,00 (esaurito)