Pungitopo editrice Tradizioni popolari Narrativa Poesia Teatro Saggistica Arte e archeologia Varia
alfabeta2
4 settembre 2015

Perché la ‘ndrangheta? La scelta

· Florinda Fusco

Il pamphlet di Alessandro Tarsia muove le mosse da un interrogativo rivelato sin dallo stesso titolo: perché la ‘ndrangheta? Il libro è sorretto da una puntuale intenzione ovvero scavare nelle ragioni strutturali che hanno permesso al fenomeno della mafia calabrese di nascere, di svilupparsi e di persistere nel territorio. Lungi dall’essere un libro che intende illustrare il fenomeno ‘ndrangheta o solo studiarne le modalità e i caratteri, il saggio di Tarsia intende capire, comprendere, ragionare. È il frutto di una mente pensante, un indipendente antropologo calabrese che, invece di lasciarsi ammaliare dall’esotico, ha voluto indirizzare parte del suo lavoro e del suo pensiero alla sua terra con la quale intrattiene un rapporto profondo e insieme critico che parte dall’ambiente e giunge al piano sociale e politico. In una nota all’apertura del libro, Tarsia avverte: «l’autore di questo pamphlet è un cittadino che ama la sua regione e i suoi abitanti, così come qualsiasi altra terra e altro popolo». Ed è a partir da questa affermazione che va letto e compreso il suo libro...

Recensione completa:

http://www.alfabeta2.it/2015/09/04/perche-la-ndrangheta-la-scelta/

<<< ritorna